Skip to content

Enrico Aceti, Dizionarietto di decorazione per l’architettura • Bruno Manfredini

Si può decorare qualunque cosa, e per ogni tipologia di oggetti esiste un repertorio ornamentale più o meno esteso. Ma quello dell’architettura è un caso a sé. La decorazione per l’architettura è infatti un settore disciplinare di vertice, che, a cascata, influenza tutti gli altri. In questo settore, tutto si collega e niente avviene per caso. Lo attestano migliaia d’anni di storia, dalle prime civiltà urbane all’età moderna. I motivi ornamentali che riescono a imporsi in architettura sono di norma i più duraturi e coerenti. Precisi archetipi architettonici si ritrovano anche in settori estranei all’architettura, come i mobili, gli arredi e le suppellettili.

Opere come questo Dizionarietto  erano molto diffuse fino alla metà secolo scorso, quando la didattica architettonica veniva ancora concepita secondo protocolli definiti, che presupponevano basi linguistiche comuni e, quindi, parole e significati inequivocabili. L’uscita di questo volume è perciò una gradita sorpresa, sia perché mette a disposizione del pubblico uno strumento da troppo tempo non più reperibile, sia perché rappresenta un atto di fede in un’arte, la decorazione, che implica anche una precisa idea di arte. Un’idea diversa e per certi aspetti alternativa rispetto a quella corrente, caratterizzata da un culto esagerato della creatività individuale, dell’improvvisazione, del fai-da-te.

Le voci presenti nel libro sono circa ottocento, da Àbaco  a Zoomòrfo. Scorrendole, ci si familiarizza con le questioni tecniche, con le invenzioni e i motivi formali, con i repertori e gli strumenti. In appendice, il lettore trova anche una serie di schede sulle più importanti classi di materiali utilizzati, e un elenco delle occorrenze più frequenti nel linguaggio tecnico della decorazione architettonica, suddivise in modo tassonomico per meglio riconoscerle e collegarle tra loro. Un’opera, dunque, che non si limita a riprendere una tradizione illustre, ma la ripropone in forma nuova e al passo coi tempi, con un’impaginazione piacevole e un buon bilanciamento fra testo e immagini.

Il libro: Enrico Aceti, Dizionarietto di decorazione per l’architettura, Editrice La Mandragora, Imola 2021, pp. 127, euro 22.

In alto: Emmanuele Rocco (su progetto di), Galleria Umberto I, veduta dell'interno in corrispondenza della crociera, 1887-90, Napoli. Sotto: la copertina del libro.

 

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *