Skip to content

Categoria: EDITORIALI

Editoriali / Intervallo

Nella stasi dell’emergenza Covid, cosa ne è dell’arte passata, presente e futura? Tutto il visibile è trasmigrato sui social, diventando comunicazione allo stato puro. Se si considera che, già nella situazione ante-Covid, il versante mediatico fagocitava una buona fetta dell’attenzione complessiva, viene da pensare a un’evoluzione costante. Fino a qualche…

Lascia un Commento

Editoriali / Quando la ragione sbadiglia

Le immagini più indecifrabili non appartengono all’arte ma a quella cosa che, come dice una canzone di John Lennon, accade mentre siamo occupati a fare altri progetti: la vita. L’arte può però aiutarci a interrogarle. Un’immagine di quel genere, ce l’ha regalata l’inchiesta “Angeli e Demoni”, riguardante gli affidi illeciti…

Lascia un Commento

Editoriali / Il decoro di Place Aucoc

Fondato nel 1987 dagli architetti Anne Lacaton (Saint-Pardoux-la-Rivière, 1955) e Jean-Philippe Vassal (Casablanca, 1954), lo studio parigino Lacaton & Vassal è da anni sulla ribalta internazionale. Ma per motivi ben diversi da quelli che solitamente fanno notizia. Al sensazionalismo dei materiali e delle tecnologie, Lacaton e Vassal antepongono un’accurata analisi…

Lascia un Commento

Editoriali / Da New York a casa nostra

Il primo editoriale di questo 2019 vuole rendere omaggio ad una figura che ci ha lasciato pochi mesi fa: lo scrittore statunitense Tom Wolfe (Richmond 1930 – New York 2018). Affermatosi come giornalista, Wolfe approdò alla narrativa a partire dagli anni Ottanta, con alcuni romanzi che, sottraendosi alla tagliola dello…

Lascia un Commento

Editoriali / Sulle macerie del ponte Morandi: un elogio della prudenza

Crediamo che il crollo del ponte Morandi, avvenuto a Genova il 14 agosto scorso, travalichi l’ambito strettamente processuale su cui le autorità stanno indagando. Fino a pochissimo tempo fa, infatti, si parlava di quel viadotto come di un vero e proprio capolavoro artistico, frutto di una fase storica in cui…

Lascia un Commento

Editoriali / Il miracolo di Santa Bibiana

Fino a poco tempo fa, la bacchetta magica per risollevare le sorti del patrimonio storico-artistico italiano si chiamava valorizzazione. Mentre la tutela, prerogativa primaria delle soprintendenze, passava sempre più in secondo piano, la valorizzazione diventava sinonimo di restauri spettacolari, eventi mondani, partnership pubblico-privato. Eppure, in questi ultimi tempi il tormentone-valorizzazione…

Lascia un Commento

Editoriali / FD, un nuovo inizio

Dalla fine del 2011 alla fine del 2017, sono state trentasette le uscite bimestrali di FD. La nostra rivista ha rilanciato il lessico della decorazione e del decoro nell’ambito dell’architettura, delle arti figurative, dell’artigianato, del design. Ha dimostrato come molta terminologia corrente abbia semplicemente ricoperto ruoli e funzioni già presenti…

Lascia un Commento

Editoriali / Perché il “New Yorker” riscrive i propri articoli?

Ha fatto discutere, sui media italiani, l’editoriale uscito sul New Yorker del 5 ottobre scorso col titolo: “Perché in Italia ci sono ancora così tanti monumenti fascisti?”. Meglio sorvolare sulle inesattezze e falsità che contiene, tanto più che l’autrice, Ruth Ben-Ghiat, docente di History and Italian Studies alla New York…

Lascia un Commento