Skip to content

Fare Decorazione Posts

Il miracolo di Santa Bibiana

Fino a poco tempo fa, la bacchetta magica per risollevare le sorti del patrimonio storico-artistico italiano si chiamava valorizzazione. Mentre la tutela, prerogativa primaria delle soprintendenze, passava sempre più in secondo piano, la valorizzazione diventava sinonimo di restauri spettacolari, eventi mondani, partnership pubblico-privato. Eppure, in questi ultimi tempi il tormentone-valorizzazione…

Lascia un Commento

Arte del fare e arte del creare, parte I / Marco Lazzarato

In un precedente intervento dal titolo Poiesis e tekne [1], abbiamo affrontato l’idea di arte cercando di isolare alcuni concetti-chiave, molto chiari sulla carta, ma, sul piano pratico, soggetti ad interpretazioni alquanto contraddittorie e confuse. Torniamo nuovamente sulla distinzione fra poiesis e tekne, affrontando stavolta il tema da un punto…

Lascia un Commento

Legno Curvato, una riflessione su decoro e design della poltrona moderna / Enrico Maria Davoli

Tra le iniziative previste ogni anno a Milano, in occasione della Milano Design Week di aprile, il Salone del Mobile resta l’appuntamento fondamentale per gli operatori del settore. Ma è anche il volano attorno a cui ruotano molti altri eventi, raggruppati sotto l’egida del Fuorisalone: esposizioni, dibattiti, presentazioni, anteprime, spettacoli,…

Lascia un Commento

Una scuola di mosaico / Gino Severini

Tra gli artisti italiani attivi nell’età delle avanguardie storiche e  fin oltre la metà del secolo XX, Gino Severini (Cortona 1883-Parigi 1966) è stato forse colui che si è maggiormente adoperato affinché i legami con la tradizione classica venissero preservati e valorizzati. La vicenda intellettuale di Severini e il suo…

Lascia un Commento

Il tappeto sardo / Francesca Deplano

Il tappeto è l’oggetto che a tutt’oggi meglio rappresenta l’artigianato sardo in tutto il mondo. Inoltre, nel tempo, esso è divenuto uno dei principali veicoli per la diffusione dei repertori decorativi della tradizione dell’isola. La realizzazione di oggetti tessili in Sardegna risale a tempi molto remoti e, a testimonianza di…

Lascia un Commento

Chiavi e sigilli / Marco Lazzarato

L’artista e studioso scozzese George Bain (1881-1968) dedicò la propria vita al titanico impegno di decodificare le strutture compositive dell’arte celtica. Al frutto più importante del suo lavoro, il libro Celtic Art. The Methods of Construction (1951), avevamo già dedicato alcune riflessioni [1]. In quell’occasione avevamo messo in discussione la…

Lascia un Commento

Gillo Dorfles e l’ornamento / Enrico Maria Davoli

La scomparsa, il 2 marzo scorso, di Gillo Dorfles, sollecita anche da parte nostra un omaggio al grande critico e studioso di estetica nato a Trieste nel lontano 1910. La varietà di interessi di cui egli ha dato prova, infatti, è stata tale che non vi è settore della ricerca…

Lascia un Commento

Libri / Karl Kolbitz, Ingressi di Milano

Questo libro risponde perfettamente a ciò che ci si aspetta dalla sua casa editrice, la tedesca Taschen, con sede a Colonia e punti vendita in varie città del mondo. Esso è infatti caratterizzato, come sempre, da una veste tipografica accurata, ottime fotografie, testi brevi ed esplicativi, prezzo tutto sommato contenuto.…

Lascia un Commento

Una disputa architettonica nella Milano di Maria Teresa d’Austria / Giuseppe Rovani

Pubblicato a puntate tra il 1859 e il 1864, Cento Anni è il libro più importante di Giuseppe Rovani (Milano 1818-1874). Lo scrittore vi rievoca un secolo di vicende milanesi, dal 1750, quando si era in piena dominazione austriaca, al 1850, ormai a ridosso dell’unificazione nazionale. Si tratta di un…

Lascia un Commento