Skip to content

Tag: Andrea Palladio

Tra architettura e decorazione: gli archetipi costruttivi / Marco Lazzarato

Se per “topica” si intende in architettura il repertorio degli elementi formali, delle invenzioni compositive e delle disposizioni strutturali che, in virtù del loro successo, entrano a far parte di una tradizione culturale al punto da affrancarsi completamente dalle loro funzioni originarie, si possono invece definire “archetipi” i singoli elementi…

Lascia un Commento

Come si costruisce la voluta ionica / Andrea Palladio, Jacopo Vignola

Con questo titolo redazionale pubblichiamo due brani, rispettivamente di Andrea Palladio (1508-1580) e Jacopo Vignola (1507-1573), concernenti la costruzione della voluta ionica. Nel brano 1, Palladio dà le istruzioni per costruire la classica forma a spirale dei suoi capitelli ionici. Nel brano 2, Vignola propone altre due soluzioni, leggermente diverse…

Lascia un Commento

Il senso di una scelta / Marco Lazzarato

Disegnare la voluta del capitello ionico seguendo le indicazioni fornite da Andrea Palladio ne I quattro libri dell’architettura potrebbe sembrare un gesto inattuale ed archeologico. Niente di più falso: il linguaggio palladiano resta esemplare nel merito e nel metodo, e la voluta ionica è ancor oggi un’invenzione paradigmatica entro quella…

Lascia un Commento

Apparecchiare gli ornamenti / Enrico Maria Davoli

La costruzione della voluta ionica è uno dei temi più appassionanti della cultura rinascimentale. Farne esperienza avendo come riferimento le ricette del Vignola e del Palladio significa afferrare il senso profondo della decorazione come arte. Se il trattato palladiano ha forma ampia e distesa, quello di Jacopo Barozzi detto il…

Lascia un Commento

Degli abusi / Andrea Palladio

Il passo che qui pubblichiamo corrisponde al capitolo XX, libro I, de I quattro libri dell’architettura (1570) di Andrea Palladio, nell’edizione pubblicata nel 1992 da Edizioni Studio Tesi, Pordenone. Esso riguarda appunto gli “abusi”, ossia gli eccessi, le improprietà che nell’opinione di Palladio (e, aggiungiamo, in qualunque visione tendente ad…

Lascia un Commento