Skip to content

Fare Decorazione Posts

La lingua della decorazione e l’afasia dell’architettura contemporanea / Marco Lazzarato

La decorazione architettonica, così come ce l’ha consegnata la storia dell’arte dei secoli XV-XIX, è una vera e propria lingua. Col termine “lingua”, gli studiosi designano un linguaggio che, fra altri omologhi, assurge al ruolo di lingua ufficiale di uno Stato, facendo retrocedere gli altri al rango di “dialetti”. Ne…

Lascia un Commento

Animalismo e decorazione / Enrico Maria Davoli

Il genere animalistico è tra quelli che, nella storia dell’arte, hanno maggiormente cooperato alla decorazione architettonica. E non solo a quella: si pensi alla storia del mobile, dove, fin dall’antichità, gambe, piedi, braccioli, innesti di piani perpendicolari, placche metalliche ed altri dettagli costruttivi, sono rifiniti in forma di zampe ungulate,…

Lascia un Commento

Il volante automobilistico, dalle origini al 1930 / Luca Sommariva

Se esiste, tra quanti rientrano nella progettazione di un’automobile, un elemento in cui agli aspetti funzionali di base si sovrappongono elementi decorativi, simbolici e metaforici, il tutto in continua evoluzione stilistica, questo è in primo luogo il volante. Esso è l’organo su cui maggiormente si concentra l’interazione tra uomo e…

Lascia un Commento

Libri / Rodolfo Papa, Papa Francesco e la missione dell’arte

La chiesa cattolica e il suo più importante esponente, il Sommo Pontefice, vengono continuamente citati e chiamati in causa su molteplici argomenti, dai rapporti tra scienza ed etica, al terrorismo fondamentalista, ai movimenti migratori, salvo essere poi ignorati quando si dibatte di temi apparentemente meno importanti, come quelli che riguardano…

Lascia un Commento

Agli dei piacciono i numeri dispari / George Bain

C’è un filo conduttore che lega questo numero di FD al precedente: la persistenza, nella cultura decorativa medievale e moderna, di temi decorativi già presenti nell’arte romana antica. Due mesi fa, uno sguardo all’arte celtica aveva evidenziato i suoi debiti con la decorazione architettonica romana. In questo numero, è la…

Lascia un Commento

L’idea del Bello ed una nuova Manifattura Artistica / Marco Lazzarato

In Italia, con il termine “artistico” si indicano vari settori produttivi. Essi patiscono però una indeterminatezza terminologica, che impedisce una chiara lettura dei fenomeni e una reale comprensione delle realtà in essere. Restauro, artigianato artistico, industria artistica, mobile d’arte, design d’interni – solo per citare le definizioni più note –…

Lascia un Commento

Calçadas portuguesas / Rosemary Rodrigues

La denominazione calçada portuguesa (in italiano, “selciato portoghese”) si riferisce alle selciature tradizionali lusitane presenti sia nella madrepatria, sia nei paesi extraeuropei che un tempo le erano sottomessi, ma anche in paesi limitrofi, come la Spagna, che ne hanno importato le procedure. La posa in opera avviene componendo blocchi di…

Lascia un Commento

Mar largo / Enrico Maria Davoli

Con questo titolo straordinariamente poetico, Mar largo, è noto nel mondo il pavimento della piazza più importante di Lisbona, il Rossio: quasi novemila metri quadri lastricati nel 1848, sotto la guida di Eusebio Furtado, pioniere della moderna calçada portuguesa, come si legge nell’articolo di Rosemary Rodrigues pubblicato in questo numero…

Lascia un Commento