Skip to content

Fare Decorazione Posts

Casa-strada-città / Piet Mondrian

Oltre all’opera pittorica, che ne ha fatto il protagonista universalmente riconosciuto dell’astrazione geometrica nel secolo XX, Piet Mondrian (Amersfoort 1872-New York 1944) ha lasciato anche una notevole mole di scritti teorici, poi raccolti in volume dall’amico artista Harry Holtzman. Numerosi di questi scritti tentano di gettare un ponte fra la…

Lascia un Commento

Essere Mondrian / Enrico Maria Davoli

Lo stile neoplasticista del Mondrian maturo, a base di barre nere e parallelogrammi bianchi, grigi, blu, rossi e gialli, il tutto rigorosamente regolato secondo orizzontali, verticali e perpendicolari, si è profondamente infiltrato nell’immaginario collettivo del secolo XX. Con le sue strutture primarie, minimali, esso ha rappresentato non solo un punto…

Lascia un Commento

Libri / Xavier de Yarcy, Le Corbusier, un fascisme français

C’è revisionismo e revisionismo. Quello che degenera in negazionismo, in riscrittura fraudolenta della storia, è spesso volgare ed offensivo. È invece utile ed auspicabile quello che serve a riequilibrare il giudizio storico, mettendo sul piatto della bilancia elementi prima sconosciuti o trascurati. Rientra in questa seconda categoria il libro di…

Lascia un Commento

In ricordo di Khaled al-Asaad (1932-2015)

Questo oggetto costituito di fibre vegetali e conchiglie è una mappa per la navigazione nell’oceano Pacifico, fabbricata e utilizzata in questa forma già in tempi antichissimi, ed attestata tra i navigatori micronesiani fino all’inizio del ‘900. I tratti incrociati rappresentano movimenti ondosi e correnti; le conchiglie rappresentano le isole. Sopra:…

Lascia un Commento

Naïf oggi

Naïf : “ingenuo”, “innocente”, “originario”, “primitivo”, come recita il dizionario della lingua francese. In meno di centocinquant’anni, cioè da quando il Doganiere Rousseau iniziò a far parlare di sé e l’etichetta che avrebbe poi identificato un’arte sorgiva, non acculturata, era solo un appellativo attribuito con malcelata sufficienza, quella che abbiamo…

Lascia un Commento

Costruire un soppalco / Sebastiano Serlio

Nato a Bologna, poi attivo tra Roma e Venezia e, nell’ultima parte della vita, a Fontainebleau, agli ordini di Francesco I di Francia, Sebastiano Serlio (1475-1554/55) è architetto e trattatista di rilievo per la maturazione e la diffusione degli ideali manieristi. A fronte delle poche realizzazioni pratiche, il contributo teorico…

Lascia un Commento