Skip to content

Categoria: Testimonianze e scoperte

Agli dei piacciono i numeri dispari / George Bain

C’è un filo conduttore che lega questo numero di FD al precedente: la persistenza, nella cultura decorativa medievale e moderna, di temi decorativi già presenti nell’arte romana antica. Due mesi fa, uno sguardo all’arte celtica aveva evidenziato i suoi debiti con la decorazione architettonica romana. In questo numero, è la…

Lascia un Commento

Una bordura ad intreccio dal Libro di Durrow/ George Bain

Il pittore e docente scozzese George Bain (1881-1968) è uno dei protagonisti del Celtic Revival che, a partire dal secolo XIX, interessò la cultura britannica in molte sue componenti: artistiche, letterarie, musicali, storiografiche, filosofiche, politico-sociali. Fondamentali i suoi studi sui motivi ornamentali nella scultura e nella metallurgia dei Pitti, l’antico…

Lascia un Commento

Linea e pesce / Vasilij Kandinskij

Vasilij Kandinskij (Mosca 1866 – Neuilly-sur-Seine 1944) è considerato il padre della pittura astratta, alla cui formulazione giunse intorno al 1908-10, dopo un lungo periodo di incubazione simbolista-espressionista. Durante tutta la sua vita l’artista produsse, a sostegno della propria visione pittorica, una notevole mole di testi rispondenti a tipologie assai…

1 Commento

Casa-strada-città / Piet Mondrian

Oltre all’opera pittorica, che ne ha fatto il protagonista universalmente riconosciuto dell’astrazione geometrica nel secolo XX, Piet Mondrian (Amersfoort 1872-New York 1944) ha lasciato anche una notevole mole di scritti teorici, poi raccolti in volume dall’amico artista Harry Holtzman. Numerosi di questi scritti tentano di gettare un ponte fra la…

Lascia un Commento

Costruire un soppalco / Sebastiano Serlio

Nato a Bologna, poi attivo tra Roma e Venezia e, nell’ultima parte della vita, a Fontainebleau, agli ordini di Francesco I di Francia, Sebastiano Serlio (1475-1554/55) è architetto e trattatista di rilievo per la maturazione e la diffusione degli ideali manieristi. A fronte delle poche realizzazioni pratiche, il contributo teorico…

Lascia un Commento

L’arte dal droghiere / Félix Fénéon

Nel 1920 Leonetto Cappiello (1875-1942) realizzava a Parigi, in un negozio situato al numero 20 di rue Jean Goujon, un ciclo di decorazioni murali che fece sensazione. All’epoca Cappiello, che si era stabilito in Francia da oltre vent’anni, era all’apice della sua fama di caricaturista, grafico ed autore di affiches…

Lascia un Commento

Trentasette proposizioni / Owen Jones

Il testo che segue è la premessa teorico-pratica scritta dall’architetto e teorico inglese Owen Jones (1809-1874) per la Grammar of Ornament pubblicata a Londra nel 1856. The Grammar of Ornament è un libro famoso e sempre ristampato per il ricchissimo apparato iconografico, misconosciuto invece per la parte scritta, che risulta…

Lascia un Commento

Pittore / Mario Marenco

Mario Marenco (Foggia 1933) ha costantemente affiancato alla professione di architetto e designer l’attività di attore-autore dall’umorismo stralunato, che irride autoritarismo, individualismo, solipsismo, alienazione ed altri luoghi comuni del nostro tempo. La sua voce e i suoi personaggi (il generale Damigiani, il professor Anemo Carlone, Vinicio, il poeta Marius Marenco…

Lascia un Commento