Skip to content

Categoria: Libri

Libri / Roberta Reali, I taccuini di Giovanni e Vittorio Biasin / Marco Lazzarato

Giovanni Biasin (Venezia 1834 – Rovigo 1912) e il figlio Vittorio (Venezia 1860 – Rovigo 1926) furono entrambi decoratori operanti a Rovigo, dove realizzarono sia importanti decorazioni nei palazzi cittadini, sia opere da cavalletto a soggetto naturalistico e politico, con particolare attenzione ai temi risorgimentali. Una recente pubblicazione ha focalizzato…

Lascia un Commento

Libri / Giuliana Altea, Il fantasma del decorativo

Docente di Storia dell’Arte Contemporanea all’Università di Sassari, col suo saggio Il fantasma del decorativo, Milano, Il Saggiatore, 2012, Giuliana Altea rivisita una serie di temi e problemi specifici dell’arte novecentesca – dal Simbolismo al Fauvismo all’Informale al Design – avendo come stella polare l’emergenza della decorazione. O meglio, del…

Lascia un Commento

Libri / Gian Luca Tusini, La pelle dell’ornamento

Il saggio di Gian Luca Tusini, La pelle dell’ornamento. Dinamiche e dialettiche della decorazione tra Otto e Novecento, Bologna, Bononia University Press, 2008, è l’ideale sviluppo dell’altro pubblicato nel 2005 dallo stesso autore, Il fronte della forma. Vale la pena segnalarlo qui, pur in grave ritardo sulla sua uscita, perché…

1 Commento

Libri / Tamar Pitch, Contro il decoro

Il libro di Tamar Pitch, Contro il decoro. L’uso politico della pubblica decenza, Roma-Bari, Laterza, 2013, non tratta d’arte ma di sociologia del diritto, eppure il titolo accende la nostra curiosità. L’autrice, ordinaria alla Facoltà di Diritto dell’Università di Perugia, vi analizza una serie di provvedimenti presi in Italia negli…

Lascia un Commento

Libri / William Henry Goodyear, The Grammar of the Lotus

The Grammar of the Lotus (sottotitolo: a New History of Classic Ornament as a Development of Sun Worship), pubblicato a Londra nel 1891, è un libro curiosissimo, il cui titolo riprende la Grammar of Ornament di Owen Jones (1856). Evidentemente, gli studiosi ottocenteschi avevano chiaro che l’universo della decorazione si…

Lascia un Commento