Skip to content

Pittore / Mario Marenco

Mario Marenco (Foggia 1933) ha costantemente affiancato alla professione di architetto e designer l’attività di attore-autore dall’umorismo stralunato, che irride autoritarismo, individualismo, solipsismo, alienazione ed altri luoghi comuni del nostro tempo. La sua voce e i suoi personaggi (il generale Damigiani, il professor Anemo Carlone, Vinicio, il poeta Marius Marenco e molti altri) sono stati una colonna di Alto gradimento, la celebre trasmissione condotta da Renzo Arbore e Gianni Boncompagni per Radio 2 RAI nel decennio 1970-80. Ha partecipato a varietà televisivi di successo, come L’altra domenica (1976-79) e Indietro tutta! (1987-88). La poesia Pittore, che qui presentiamo, è tratta da M. Marenco, Dal nostro inviato speciale, Milano, Rizzoli, 1978, p. 141.


Tu sei un pittore

tu a scuola eri negato

per il disegno ornato perciò ora

tu sei un pittore.

Fai i quadri a macchina

e tuo padre quando li

vede urla.

I tuoi quadri fanno urlare

fanno crepare

o pittore

tagliati le mani oppure

fattele ingessare

e vai in giro

con due braccia

ingessate al collo

so io che cosa ti avrei fatto

quando andavi

a scuola

ormai è troppo tardi

a quest’ora ti avranno già premiato

ti avranno già

pubblicato.

Io ti punirei

io ti chiuderei solo

con un tuo quadro

in una stanza

per un giorno

con tuo padre.

________________________

In alto: Mario Marenco (www.ilmattinodifoggia.it). Sotto: la copertina del libro.


 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *